Arredare con il colore: quali scegliere

Arredare con il colore: quali scegliere

Colore, materiali, stile: sono queste le prime tre caratteristiche che si prendono solitamente in considerazione quando si scelgono nuovi mobili per arredare una stanza o l’intero appartamento.

Di certo tutto parte dallo stile che si vuole trovare all’interno del proprio spazio abitativo, che assume le sembianze caratteriali di chi abiterà in quella casa e vuole sentirsi a proprio agio tra le mura domestiche.

Un fattore da considerare per arredare casa è il colore dei mobili e dei complementi d’arredo, non solo perché debbano seguire lo stile che abbiamo deciso di seguire, ma anche per le loro proprietà intrinseche che caricano ogni tonalità di significato ed emozioni diverse.

Ogni colore ha infatti delle proprietà e delle influenze sullo stato d’animo e sulla concezione dell’ambiente in cui viene collocato. Questo processo fa parte della psicologia dei colori, ed è utile in fase di selezione dell’arredo per definire a priori quali saranno le sensazioni che ogni stanza riuscirà a trasmettere a chi la vive.

Il colore diventa così un motore che spinge verso alcune scelte d’arredamento; da un lato troviamo i colori carichi e saturi, come il rosso, l’arancione, il giallo, il verde mela, che trasmettono energia, forza vitale, una carica adatta ad alcune stanze come la cucina o il salone, vissute in maniera attiva.

Dall’altro lato troviamo i colori più tenui, come il blu, il verde scuro e le tonalità pastello del beige, del rosa, del tortora: sono tutte sfumature che inducono calma e serenità, per questo consigliate per ambienti in cui si cerca il relax, come la camera da letto, le camerette dei bambini e il bagno.

Il bianco è un colore fondamentale per far spiccare un certo tipo d’arredamento: oltre ad essere neutro, quindi facilmente adattabile ad ogni stile, aumenta la luminosità all’interno di una stanza e ne amplia la prospettiva, consentendo la collocazione di mobili voluminosi che, se inseriti in una stanza dalla percezione visiva cupa o stretta, darebbero un impressione di sovraffollamento.

Questi sono solo alcuni consigli per cominciare a capire il meccanismo dei colori e della cromoterapia come strumento di arredamento; per una consulenza più approfondita, ti aspettiamo da Spazio Colore DM a Palermo.